Migrazione da MySQL a MariaDB

Dopo l’acquisto di MySQL da parte di Oracle alcune delle peculiarità che dovevano essere integrate nel progetto si sono perse per strada ma il creatore originale, uscito dalla compagnia (anzi non vi è mai entrato) ha dato vita ad un progetto simile chiamato MariaDB.

I due software sono tra loro intercambiabili e si può facilmente migrare da MySQL a MariaDB senza perdere alcun dato, il backup è comunque d’obbligo.

La migrazione a MariaDB porta con se numerosi vantaggi anche nelle performance ed è per questo che ChatMe ha scelto questo software per il proprio sistema di database centrale.

La prima operazione da fare per migrare il tutto senza perdere i dati è l’installazione della firma:

  • gpg –keyserver keys.gnupg.net –recv-keys CBCB082A1BB943DB
  • gpg -a –export CBCB082A1BB943DB | apt-key add –

Successivamente è necessario aggiungere il repository al sistema:

  • echo “deb http://mirror2.hs-esslingen.de/mariadb/repo/5.5/debian squeeze main” >> /etc/apt/sources.list

E ora siamo pronti per l’installazione:

  • apt-get update && apt-get install mariadb-client mariadb-server mariadb-client-5.5 mariadb-server-5.5 mariadb-server-core-5.5 mariadb-client-core-5.5

Alla richiesta di sostituzione del file my.cnf possiamo confermare con Y in modo da avere il file originale di MariaDB al quale poi riportare le ottimizzazioni essenziali.

Per verificare la corretta installazione:

  • root@v1421:~# mysql -e ‘show global variables like “version”;’

+—————+————————————-+
| Variable_name | Value |
+—————+————————————-+
| version | 5.5.25-MariaDB-mariadb1~squeeze-log |
+—————+————————————-+

Autore: Thomas

Mi occupo di informatica per un provider internet, nel tempo libero seguo il basket e ChatMe. Mi piace girare in bicicletta per il mio paese e per la campagna che lo circonda. Durante le ferie mi piace stare in montagna e passeggiare per i boschi.

Rispondi